Taroko, "magnifico e bello"

Orrido di Taroko - Taiwan Un bus a Yanzihkou - (Foto di Tom Cheng - Licenza).

Taroko, nella lingua aborigena del luogo, significa "magnifico e bello".

E veramente la gola è un posto splendido con immense muraglie di marmo bianco-azzurrino screziate dalla vegetazione tropicale, acque blu e pagode immerse nel verde.

Ci sono ancora posti magici al mondo. Taroko è uno di questi.

Finora ci sono stato tre volte ... sicuramente ci torneremo ancora e ancora, per tutto il tempo che rimarremo a Taiwan.

Che cos'è l'Orrido di Taroko?

L'Orrido (o Gola) di Taroko si trova nella parte orientale di Taiwan, nella contea di Hualien, non lontano dall'Oceano Pacifico.

Secondo i geologi questa parte di Taiwan si sta alzando a causa della subduzione della placca oceanica delle Filippine a est.

Il fiume Liwu (Fiume delle Nebbie) ha quindi dovuto incidere negli ultimi milioni di anni una massa compatta di marmo e gneiss in lento ma continuo sollevamento.

Proprio come una sega a filo che taglia un blocco di marmo che le viene spinto contro ...

Il risultato è la Gola di Taroko: una degli orridi più spettacolari al mondo, 20 chilometri di pareti quasi verticali, alte anche oltre 1000 metri.

Una strada unica al mondo

Fino agli anni '50 solo una mulattiera percorreva questa valle.

Chang Kai-shek decise di costruire una strada che attraversasse Taiwan da ovest a est, attraverso le montagne della Catena Centrale

I soldati dell'Armata Nazionalista costruirono la strada, chiamata "Central Cross-Island Highway", in soli in 4 anni, dal 1956 al 1960.

Costruita a prezzo di enormi sforzi e vite umane, quasi 500, la strada percorre tutta la gola di Taroko.

A dispetto del nome, "highway", la strada è stretta e di poco impatto. Non è un'autostrada. Di recente altre gallerie sono state scavate in modo da renderla più sicura per i veicoli e da lasciare le parti più spettacolari alle passeggiate indisturbate dei turisti.

Posti da vedere e facili sentieri da esplorare

I posti sono elencati come compaiono lungo la strada a partire dall'ingresso del Parco Nazionale a est, cioè venendo da Hualien e dalla costa. Questo è l'ingresso più facile del Parco Nazionale di Taroko.

0.0 km - Centro Visitatori

Il Centro Visitatori del Parco Nazionale si trova su un terrazzo sul lato sinistro del fiume, appena all'inizio della valle.

Qui potete trovare informazioni aggiornate sul parco (anche in Inglese), libri e un piccolo ristorante. Dal Centro Visitatori si può raggiungere comodamente a piedi il sentiero di Shakadang se siete sprovvisti di un mezzo di trasporto.

Centro Visitatori Taroko - Taiwan Centro Visitatori del Parco Nazionale di Taroko - (Foto di Yamil Gonzales - Licenza).

2.5 km - Altare dell'Eterna Primavera (Chang Chun Shrine)

Dedicato ai circa 450 lavoratori-soldati caduti costruendo la Central Cross-Island Highway, l'Altare è una delle icone di Taroko.

Il piccolo tempio-memoriale è costruito esattamente sopra una possente sorgente dalle acque perenni.

Per raggiungere l'Altare bisogna percorrere una vecchia diramazione della strada principale - seguire le indicazioni. Dopo il parcheggio basta attraversare il ponte sospeso e percorrere un breve sentiero.

La maggior parte della gente si ferma qui. Con una breve ma faticosa camminata, da evitarsi quando piove, si può raggiungere un monastero Zen (1.3 km - 1 ora).

Altare dell'Eterna Primavera - Taroko Altare dell'Eterna Primavera (Chang Chun Shrine).

10.2 km - Buluowan

Seguire una diramazione sulla sinistra, ben segnalata, che dopo 2 km in salita porta a due vasti terrazzi ben alti sulla valle.

Buluowan era uno dei principali insediamenti degli aborigeni Truku. I giapponesi li trasferirono forzatamente via circa 100 anni fa.

I Truku sono tornati e ora gestiscono sul terrazzo inferiore un centro visitatori con museo e negozio di artigianato locale

Il terrazzo superiore ospita il Leader Village Hotel, anch'esso gestito da aborigeni.

Il paesaggio è molto bucolico, non drammatico come nel resto della gola. Ma Buluowan ci è sembrato un gran bel posto, dove vogliamo alloggiare la prossima volta che veniamo a Taroko.

Il terrazzo inferiore di Buluowan - Taroko Il terrazzo inferiore di Buluowan.

13.8 km - Grotta delle Rondini - Yanzihkou

Qui inizia il tratto più drammatico e bello della gola.

La strada principale adesso prosegue diritta in una nuova galleria sulla sinistra. A destra, la vecchia strada scavata nella roccia procede a senso unico per circa 1.5 chilometri e può essere percorsa anche a piedi.

Il posto è così chiamato perche le rondini facevano il nido negli anfratti sulle pareti verticali.

Si spera che le rondini ritornino adesso che la maggior parte del traffico passa nella galleria.

Le pareti verticali sono assolutamente stupefacenti, un posto da urlo.

Grotta delle Rondini - Yanzihkou - Taroko Grotta delle Rondini - Yanzihkou.

Un poco pù avanti, al ponte di Liufang, la parete di Jhuilu raggiunge 1100 metri di elevazione, il precipizio più alto di tutto l'orrido.

Da come le rocce nel torrente sottostante sono lisciate e prive di vegetazione, si può vedere che il livello dell'acqua durante i tifoni raggiunge decine di metri di altezza.

Ecco che appare come viene continuamente scavata la Gola di Taroko ... dai tifoni che ogni anno investono Taiwan!.

Ponte di Liufang - Taroko Ponte di Liufang - il letto profondamente inciso del fiume Liwu.

17.7 km - Tunnel delle Nove Curve - Jiuqudong

Un altro tratto imperdibile, sperando che il tempo sia bello ...

Si tratta di una altra galleria della vecchia strada, lunga circa due chilometri.

Tutto il tratto è pedonale, la nuova strada corre in un altra galleria.

Il parcheggio si trova dopo il tunnel, quindi a monte. Purtroppo questa è la parte soggetta a caduta massi quindi spesso è chiusa.

Tunnel delle Nove Curve - Jiuqudong - Taroko Tunnel delle Nove Curve - Jiuqudong - (Foto di Jiashiang - Licenza).

23.2 km - Tiansiang (Tienhsiang)

Situato alla fine della gola, Tiansiang è un piccolissimo centro abitato.

Qui fermano le corriere, si trovano 3 dei 4 alberghi di Taroko, di cui l'unico a 5 stelle, e ristorantini.

Da qui si possono anche fare alcune delle più interessanti passeggiate.

Pochi metri prima di arrivare a Tiansiang un ponte sospeso e un breve sentiero in salita portano al Tempio di Siangde.

Tiansiang è un altro bel posto che raccomando, per due volte è stata la base delle nostre esplorazioni qui.

Pagoda a Tiansiang Pagoda a Tiansiang - (Foto di Guillaume Paumier - Licenza).

Consigli e suggerimenti

La Gola di Taroko è di gran lunga una delle maggiori attrazioni di Taiwan, quindi è sempre frequentata.

Per fortuna la maggior parte dei turisti viaggiano con gruppi organizzati. Quindi lasciano l'albergo non prima delle 8 del mattino, pranzano al ristorante e, nel tardo pomeriggio, sono portati a spendere soldi nei negozi di souvenir a Hualien.

Vecchio francobollo giapponese del 1941 sul Parco Nazionale di Taroko - Taiwan

Basta quindi andare in giro in determinate ore per godersi la magia della gola in tutta tranquillità.

Noi, sia nel 2008 che nel 2009, andando in giro alle 7 del mattino, non solo ci siamo goduti le parti migliori della gola in assoluta solitudine ma abbiamo anche sorpreso le ultime scimmie che si attardavano sugli alberi sopra la strada.

E nel tardo pomeriggio, giusto in tempo prima che calasse il sole, abbiamo girovagato per il facile sentiero tra Lushui e Holiu senza incontrare nessuno.

Il marmo di Hualien è molto compatto e resistente ma gli ultimi terremoti hanno reso instabili alcune parti della gola.

In diverse occasioni, alcuni turisti sono morti, investiti da scariche di massi. Il punto più pericoloso è il Tunnel delle Nove Curve, che spesso per questa ragione viene chiuso durante e dopo le piogge.

Come raggiungere/girare per Taroko

Treno

Da Taipei è sicuramente il modo più comodo per raggiungere la gola di Taroko e Hualien via terra. Maggiori informazioni su questa pagina.

Auto/Scooter

Il modo probabilmente migliore di girare per la gola e per la costa orientale.

L'auto può essere affittata all'aeroporto di Hualien, lo scooter alla stazione ferroviaria di Hualien. In entrambi i casi serve, ovviamente, la patente internazionale.

Taxi

I taxi sono abbondanti a Taiwan e Hualien non fa eccezione.

Il tassista sarà più che contento di negoziare un prezzo molto ragionevole per portarvi in giro per Taroko.

La prima volta che siamo venuti qui (anno 2002) abbiamo fatto proprio così e abbiamo speso 2,000 NTD per un giorno intero.

Shuttle Bus

Almeno i due maggiori alberghi, Silk Resort (ex Grand Formosa) in Tiansiang e Leader Hotel in Buluowan, vi verranno a prendere a Hualien o Hsincheng-Taroko (una piccola stazione sulla linea ferroviaria Taipei-Hualien)

Entrambi hanno i propri shuttle bus che vi portano in giro per i punti panoramici e la partenza dei sentieri principali

Bus

Linee regolari di bus collegano le stazioni ferroviarie di Hualien e Hsincheng all'ingresso del parco (Centro Visitatori) e Tiansiang

Raggiungere Taroko da ovest

Attraversare la Catena Centrale è una delle esperienze più belle che si possono fare a Taiwan.

Partendo da Taichung, bisogna raggiungere Puli e salire verso Chingjing Farm e Hehuanshan.

A Hehuanshan la strada tocca i 3275 metri, il valico più alto di tutta Taiwan.

Qui i taiwanesi accorrono in inverno dopo una nevicata per vedere la neve!

Dopo Hehuanshan la strada è sempre semideserta e scende verso Taroko in mezzo a paesaggi montani che sembrano - e sono - remotissimi.

La stazione HSR di Wurih- Taichung è collegata ogni mezz'ora a Puli dai bus di Nantou Bus.

Da Puli la stessa Nantou Bus ha 3 collegamenti al giorno (07.00, 10.20 e 14.00) per Chingjing Farm. Il bus non prosegue oltre Gueifong, diversi chilometri prima di Hehuanshan.

Vedi anche:

Parco Nazionale di Taroko: facili sentieri (cioè quelli che abbiamo percorso) nella zone del Parco Nazionale.

Hotel a Taroko: gli hotels disponibili nella zona.

Nuovo! Commenti

Dì la tua! Puoi lasciare un commento qui sotto.

Il tempo a Taiwan

Click for Taipei Airport, Taiwan Forecast

Currency Converter