Avete mai sentito parlare dei love hotels in Giappone e Taiwan?

Siete curiosi e volete vedere come sono fatti? Eccone uno qui a Taiwan.

Una delle cose divertenti della vita in Estremo Oriente sono i love hotels.

Avrete probabilmente sentito parlare dei love hotels del Giappone, con le loro camere strane o buffe (e sempre kitch), dove i giapponesi vanno per trovare un pò di privacy e fare l'amore ... e anche per trovare l'ambiente adatto per soddisfare qualche fantasia ...

Beh, anche Taiwan ha i propri love motels, anche se non tutte le guide turistiche ne parlano. Da quello che so, non sono granchè differenti da quelli giapponesi.

Alla fine di dicembre del 2010 abbiamo visitato il motel Oh-Ya a Chiayi. Ecco le foto.

Il motel Oh-Ya a Chiayi Il motel Oh-Ya a Chiayi.

La catena Oh-Ya di motel e love hotels (le due categorie sfumano una nell'altra a Taiwan) è una delle migliori a Taiwan.

Questo motel si trova a Chiayi, una relativamente piccola città della parte meridionale di Taiwan.

Siamo arrivati in macchina - si tratta di un motel. L'ingresso è sull'angolo a sinistra della costruzione - affiancato all'uscita. Nel mezzo c'è la reception.

Paghiamo la camera senza scendere dalla macchina. Una impiegata ci consegna la scheda-chiave elettronica, il coupon per la colazione, e ci comunica il numero della nostra suite.

Nel cortile interno gli accessi ai parcheggi e alle camere Nel cortile interno gli accessi ai parcheggi e alle camere.

Entriamo con la macchina.

La saracinesca del garage della nostra camera è alzata, il segnale luminoso con il numero della camera è acceso.

Entriamo e parcheggiamo la macchina nel nostro box privato, che non è differente da quello di una tipica casa a schiera di Taiwan.

Premiamo un interruttore e la saracinesca si abbassa.

Non del tutto. Uno spazio di qualche centimetro rimane aperto in basso.

E' una sicurezza per evitare che una coppia possa suicidarsi con i gas di scarico della propria auto.

A parte i motivi umanitari e legali, i taiwanesi credono fermamente nei fantasmi.

Il fantasma di una donna suicida per amore che si aggira per le stanze del motel non è sicuramente una buona cosa per gli affari ...

Il cortile interno sembra un fortino Il cortile interno sembra un fortino. Nessuno sguardo penetra all'interno.

Appena entrati nel garage parte una brano di Bach in sottofondo.

Prendiamo i bagagli, lasciamo le scarpe e saliamo per due piani di scale, senza porte o finestre.

Non ci sono telecamere nascoste e potete consumare senza problemi ... Il cartello rassicura che esiste un sistema di rilevamento di eventuali telecamere nascoste e che quindi "potete consumare senza problemi" ....

Arriviamo alla porta della camera. Prima della porta c'è il cartello mostrato nella foto sopra, un piccolo sofà e un distributore automatico di vari aggeggi erotici. Entriamo e chiudiamo al porta.

La camera - la parte letto e soggiorno La camera - la parte letto e soggiorno

La stanza è immensa. Probabilmente non meno di 180 metri quadri.

La stanza si chiama "Venere". Il tema della suite è un finto europeo, come visto da qui, che spazia da motivi romani e dipinti mitologici-erotici appesi alle pareti, a mobili vagamente in stile 1700.

Il letto Il letto non è niente di speciale

Solo una parete scorrevole di vetro separa il bagno dalla zona "notte".

A parte la gigantesca TV di fronte al lettone, ci sono due altre TV, a tenuta stagna, presso le due vasche per l'idromassaggio.

La TV è accesa quando entriamo in stanza e mostra una buffa coppia di mezza età che parla in taiwanese stretto e che, tramite storielle. mostra le diverse stanze del motel.

Il lavabo e la porta della sauna Il lavabo. La porta di legno porta alla sauna finlandese.

Gli altri canali mostrano films porno, sia i soliti occidentali ginnici hard core che giapponesi dal chiaro intento educativo. Non mancano anche i canali normali della TV.

Wow! Una jacuzzi da imperatore romano Wow! Una gigantesca jacuzzi da imperatore romano.

C'è un frigo bar con qualche bibita - ma niente alcolici - e qualche snack. Se si ha veramente fame, c'è il servizio in camera che serve piatti caldi.

La seconda jacuzzi, la doccia e la vasca tipo frigidarium romano La seconda jacuzzi, la doccia e la vasca con acqua fredda tipo frigidarium romano.

Al mattino andiamo a fare colazione. La colazione è abbastanza limitata, per il prezzo, ma comunque non male.

Sicuramente non molti ospiti si mostrano per fare colazione.

Incontriamo anche una coppia con 2 figli adolescenti - i love hotels a Taiwan non sono posti equivoci ma funzionano anche come normali motels per famiglie (almeno famiglie con i figli grandi ...)

Un lettino duro ... da usare come pare e piace Un lettino duro ... evidentemente da usare come pare e piace.

La doccia con idromassaggio e la toilette La doccia con idromassaggio e la toilette.

In pratica

Abbiamo pagato circa 4000 NTD (100 euro) per la suite "Venere" per una notte. Abbiamo prenotato per telefono e pagato in anticipo al check in.

Ci sono anche camere molto più economiche ma erano tutte prenotate quindi abbiamo dovuto prendere la suite.

Come in Giappone, le camere dei love hotels si affittano a ore (minimo 3 nel nostro motel), per circa 800-1000 NTD, o a notte.

La prima opzione si chiama Rest (Xiuxi), la seconda Overnight (Guoye).

Se si sceglie l'Overnight non si può comunque entrare in camera prima delle 21, durante il giorno cercano ovviamente di affittare la camera a più clienti.

Un ultima cosa: la nostra camera era pulitissima.

Website: Oh-ya Motel.

Buon divertimento!

Nuovo! Commenti

Dì la tua! Puoi lasciare un commento qui sotto.

Il tempo a Taiwan

Click for Taipei Airport, Taiwan Forecast

Currency Converter