Gli aborigeni di Taiwan hanno abitato l'isola di Formosa per millenni prima dell'arrivo dei coloni cinesi

Ecco quali sono le Prime Nazioni di Taiwan.

Il mio primo inconsapevole contatto con gli aborigeni di Taiwan data dalla metà degli anni '90, quando ancora non mi era passato per l'anticamera del cervello che un giorno sarei venuto a vivere in quest'isola.

Allora una canzone scalava le classifiche di tutto il mondo, fino a diventare quasi l'inno non ufficiale delle Olimpiadi di Atlanta. Il brano mescolava un canto "etnico" con musica elettronica.

Come tutti, pensavo il cantante fosse un Indiano d'America.

Mi sbagliavo. La canzone era interpretata da un anziana coppia di aborigeni di Taiwan, marito e moglie, appartenenti alla tribù Ami: Difang e Igay Duana. A loro insaputa il canto "Elders Drinking Song", cantato durante una tournè in Francia, era stata registrato e rivenduto al gruppo Enigma.

Difang e Igay lottarono a lungo prima di ricevere il giusto riconoscimento dalla casa discografica EMI è. Ma questa è un altra storia ...

Chi sono gli aborigeni di Taiwan

Quando gli olandesi arrivarono a Taiwan nel 1624, quasi 400 anni fa, gli unici abitanti che trovarono erano le diverse tribù, o nazioni, aborigene. Gli aborigeni avevano abitato Taiwan, pressochè indisturbati, per migliaia di anni.

Gli aborigeni di Taiwan non hanno niente a che fare con gli aborigeni australiani. "Aborigeno" è una parola che deriva dal latino e che vuol dire semplicemente "abitante originario, nativo, indigeno".

L'origine dei popoli indigeni di Taiwan è ancora dibattuta. È comunque certo che appartengono alla famiglia dei popoli Austronesiani.

Sono quindi differenti dai cinesi Han e invece simili ai polinesiani, malesi e filippini. La teoria oggi più accettata sostiene anzi che la "casa" originaria dei popoli austronesiani sia appunto Taiwan.

Da qui gli Austronesiani sarebbero migrati a ovest fino al Madagascar e a est fino alla Polinesia e alla Nuova Zelanda.

La grande migrazione austronesiana da Taiwan Migrazioni dei popoli austronesiani - Mappa di Christophe Cagé su Wikipedia

Le quattordici tribù aborigene

Oggigiorno ci sono circa 450.000 aborigeni in Taiwan, che ammontano a circa il 2% della popolazione.

Mappa degli aborigeni di Taiwan Aborigeni di Taiwan - Mappa di Ling.Nut su Wikipedia

Il governo taiwanese riconosce ufficialmente 14 tribù, ognuna distinta per usi, costumi e lingue differenti. Eccole, in ordine alfabetico:

  • Amis
  • Atayal
  • Bunun
  • Kavalan
  • Paiwan
  • Puyuma
  • Rukai
  • Saisiat
  • Sakizaya
  • Seediq
  • Thao
  • Truku
  • Tsou
  • Yami

Gli aborigeni vivono principalmente sulle montagne ma molti sono emigrati nelle città dove spesso lavorano nell'edilizia come manodopera più o meno qualificata.

Cultura degli aborigeni di Taiwan

Fino a poco tempo fa essere aborigeni in Taiwan veniva considerata quasi come una situazione un pò vergognosa, un handicap da nascondere e se possibile far dimenticare.

Grazie alla democrazia e alla conseguente possibilità di avere opinioni e valori differenti la situazione sta cambiando molto rapidamente.

Da un lato gli stessi aborigeni stanno riscoprendo con orgoglio le proprie radici, la propria cultura.

Dall'altro sempre più taiwanesi di etnia cinese, soprattutto le giovani generazioni, vedono, un pò romanticamente, gli aborigeni come portatori di uno stile di vita più "verde" ed ecologicamente sostenibile e, comunque, come compagni di viaggio nella piccola nave chiamata Taiwan.

Casa aborigena di ardesia in costruzione a Maolin: la rinascita? Casa aborigena di ardesia in costruzione a Maolin: la rinascita?

Ovviamente c'è anche molto paccottiglia, fatta di esibizioni pseudo tradizionali o di falso artigianato "made in China", ma, per esempio, è indubbio che CD di musica e canti aborigeni, spesso molto belli, sono reperibili e apprezzati ovunque a Taiwan.

Le danze ed i canti aborigeni sono giustamente famosi. La musica è sempre stata parte parte della vita di tutti giorni, come la "Elders Drink Song" di Difang e Igay: una canzone che esprime il benvenuto agli ospiti e la gioia dell'incontro.

Volete un altra prova che oggi gli aborigeni sono di moda a Taiwan? Guardate qui sotto la pubblicità di una nuova marca di automobili - la bellissima canzone, che mette i brividi, è ovviamente un canto aborigeno, qui evidentemente presentato come il marchio di autenticità della "Taiwanitudine" delle nuove automobili che si preparano ad invadere il mondo.

Altri canti e danze venivano eseguiti per celebrare gli eventi della comunità: il raccolto del miglio, la caccia, l'amore e anche la guerra.

I bellissimi costumi tradizionali, che si sono tramandati fino ad oggi, almeno per le cerimonie, sono un altro elemento importante della cultura aborigena di Taiwan.

Quindi gli aborigeni sono sempre più parte della cultura mainstream di Taiwan. Un altra prova è il nuovo film in lavorazione di Wei Te-Sheng, il bravo regista esordiente di "Cape No. 7". Il film sarà dedicato al cosidetto Incidente di Wushe, l'ultima grande e disperata ribellione aborigena al dominio giapponese avvenuta nel 1930. Ecco il trailer:

Dove sono gli aborigeni di Taiwan

Gli aborigeni sono praticamente ovunque in montagna o lungo la costa orientale. Ogni volta che entrate in un villaggio e vedete una chiesa - gli aborigeni sono cristiani - o decorazioni lungo la strada, potete essere certi di essere in territorio aborigeno.

I posti più convenienti per incontrare gli aborigeni e la loro cultura sono forse questi:

  • Shung Ye Museum of Formosan Aborigines (Taipei)
  • Wulai - vicino a Taipei (Atayal)
  • Bulau Bulau - Yilan (Atayal)
  • Smangus - per gli avventurosi (Atayal)
  • Sandimen e Maolin nel sud (Rukai)
  • Buluowan (Truku) alla gola di Taroko
  • Formosan Aboriginal Culture Village a Sun Moon Lake
  • Lanyu/Orchid Island (Yami)

Un libro da leggere

Un ottima guida ai luoghi dove vivono gli aborigeni è il libro "The Real Taiwan and the Dutch - Traveling Notes from the Netherland Representative". L'autore è Menno Goedhart, che fino a poco tempo fa era il rappresentante diplomatico dei Paesi Bassi a Taiwan. Coautrice è Cheryl Robbins.

Menno Goedhart nel tempo libero ha esplorato per diletto gli angoli più remoti di Taiwan, alla ricerca delle tracce dell'antico dominio coloniale olandese.

Esplorando Taiwan, Goedhart si è innamorato dell'isola e degli aborigeni, tanto da rimanere a vivere qui alla fine del suo incarico.

Questo libro è differente da ogni altra guida in lingua inglese che abbia mai letto per la quantità di luoghi, locande, cibi e ristoranti aborigeni che elenca (completi di coordinate GPS!). Si tratta veramente di un opera di un vero appassionato e di una guida che raccomando senza dubbio alcuno a chi sia interessato ad esplorare i luoghi meno battuti di Taiwan, che sono soprattutto abitati dagli aborigeni.

Alcune pagine si possono leggere alla libreria online Books From Taiwan.

Nuovo! Commenti

Dì la tua! Puoi lasciare un commento qui sotto.

Il tempo a Taiwan

Click for Taipei Airport, Taiwan Forecast

Currency Converter